bozza di accordo - Regole Auronzo

Vai ai contenuti

Menu principale:

novità
BOZZA DI ACCORDO TRA COMUNE DI AURONZO DI CADORE E MAGNIFICHE REGOLE DI VILLAPICCOLA E VILLAGRANDE

1° BOSCHI – PASCOLI – MALGHE :
– il Comune riconosce la piena titolarità in capo alle Regole delle malghe, dei manufatti, dei pascoli e dei compendi boschivi meglio indicati nello studio storico catastale comparativo del P.E. Sommavilla Gloria relativo alla sentenza Antonini del 1943 e successivamente verificato anche dall'ufficio tecnico comunale come richiesto dalla Regione Veneto. Le Regole si impegnano ad investire i proventi ricavati dalla gestione dei beni in base agli articoli 4 dei relativi laudi.

2° MISURINA AREA URBANA:
– le Regole non rivendicano, come previsto dalla legge regionale, le porzioni di terreni che sono diventate aree demaniali, come da planimetria condivisa tra le parti;
– Le Regole non rivendicano le porzioni di terreni, dove il PAAM prevede degli ampliamenti orizzontali come da planimetria condivisa tra le parti;
– il Comune si impegna a provvedere, sia tecnicamente che economicamente, al frazionamento dei suddetti terreni;

3° PISTA CICLABILE:
– le Regole non rivendicano quella specifica parte di terreni regolieri dove è stata costruita la pista ciclabile;
– il Comune si impegna a provvedere, sia tecnicamente che economicamente, al frazionamento dei suddetti terreni;
– il Comune si impegna a garantire le attività boschive delle Regole con una apposita convenzione che permetta il transito stagionale su alcune parti della ciclabile che prima erano strade forestali.

4° PARCHEGGI TRE CIME DI LAVAREDO:
– il Comune si impegna a corrispondere alle Regole una percentuale fissa degli incassi lordi derivati dalla gestione dei parcheggi pari al 4,5 % fino al 2023;
– il Comune si impegna a corrispondere alle Regole una percentuale fissa degli incassi lordi derivati dalla gestione dei parcheggi pari al 15 % dal 2024 fino al 2028.
– Il Comune riconoscerà la medesima percentuale anche qualora i parcheggi vengano sostituiti con mezzi alternativi.

5° STRADA MONTE PIANA:
– il Comune si impegna a corrispondere alle Regole una percentuale fissa degli introiti derivati dallo svolgimento del servizio-navetta in località Monte Piana come previsto al punto 4°.

6° SERVIZIO-MOTOSLITTE:
– il Comune si impegna a corrispondere alle Regole una percentuale derivante dallo svolgimento del servizio-motoslitte in località Strada tre Cime e Monte Piana nella stessa misura percentuale prevista nel punto 4°.

7° FABBRICATI:
– il Comune si impegna a cedere alle Regole i seguenti fabbricati:
- canonica di Villapiccola;
- magazzino via Cella;
- fabbricato Piazzale Osterra (ex uffici forestali)
- magazzino legname di via Alpini;
- “ciasa” delle guardie di Tornede.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu